Archivi categoria: Video, TV & Radio

Ecco i nostri video, i documentari, i servizi realizzati per la TV, e i clip del progetto “Teses Mystery Channel”. Troverete inoltre i trailer e le interviste radiofoniche.

Operazioni in acqua - Copyright Gianluca Tesio 2018

La ricerca del relitto nel lago Fiorenza a Crissolo (Piemonte, CN)

Su invito dello Speleo Club Francesco Costa di Saluzzo abbiamo partecipato alla ricerca del relitto della ‘Bella Fiorentina‘, una piccola imbarcazione affondata nel lago Fiorenza, sopra al Piano del Re, alle pendici del Monviso.
Le operazioni sono state condotte da team di sub, coadiuvati da un rover subacqueo, fornito dalla SORS.

Vi racconto questa avventura con un video:

Annunci

Il pozzo della Locanda dei Gelsi a Villar San Costanzo (CN)

Grazie alla collaborazione tra lo Speleo Club Saluzzo SCS “F. Costa” CAI sez. Monviso, il gruppo speleologico CAI Varallo e l’associazione speleo-archeologica Teses di Vercelli sono state condotte le operazioni di studio del pozzo sito all’interno della ‘Locanda dei Gelsi’ a Villar San Costanzo, in provincia di Cuneo.

La cavità, un pozzo artificiale di oltre settanta metri, è un’opera imponente, frutto dell’ingegno umano che ha portato le maestranze a scendere nel conglomerato fino al raggiungimento dell’acquifero che avrebbe alimentato la presa dell’acqua.

La squadra, organizzata in ogni dettaglio da Maurilio Chiri, ha coinvolto tecnici del soccorso speleologico, istruttori di alpinismo, video operatori e fotografi, un medico in grado di garantire il presidio sanitario ed eventuali interventi in caso di emergenza e numerosi assistenti alle operazioni.

Studiosi, storici, archeologi e geologi si sono confrontarti per produrre una prima relazione descrittiva della cavità artificiale e del suo contesto, allo stato attuale della conoscenza.

E’ stato possibile realizzare il rilievo architettonico, il servizio video fotografico, l’indagine mensiocronologica ed il repertamento di alcuni frammenti di laterizio, di malta e di legno per successivi analisi di laboratorio.

PDF – Teses – Relazione Pozzo Villar San Costanzo

Hanno partecipato alle esplorazioni:

Maurilio Chiri (Nonno Brinu – SCS Saluzzo): volontario soccorso speleologico, pianificazione ed organizzazione delle operazioni;

Mattia Gerbaudo (Jerba – SCS Saluzzo): primo esploratore del pozzo, volontario soccorso speleologico, istruttore regionale di alpinismo, specializzato in lavori su fune e in spazi confinati- responsabile della sicurezza e gestione materiali tecnici;

Gherardo Biolla (Gheri): primo esploratore del pozzo, tecnico soccorso speleosubacqueo, istruttore Full Cave – co-responsabile sicurezza e responsabile materiali subacquei per la respirazione;

Daniele Fringuello (Cip – SCS Saluzzo): tecnico soccorso alpino, istruttore regionale di alpinismo, responsabile delle manovre tecniche di salita e discesa, responsabile comunicazione radiofonica;

Stefania Strumia (SCS Saluzzo): documentazione video-fotografica esterna;

Danilo Carpani (CAI Varallo): OP2, rilievo, documentazione video-fotografica interna pozzo con camera su caschetto;

Luigi Bavagnoli (Teses): OP1, lettura del manufatto, rilievo, campionamenti per esami di laboratorio, indagine mensiocronologica, documentazione video interna al pozzo, analisi dei dati.

Stefania Piccoli (Teses): documentazione video-fotografica esterna, contatto radio testa pozzo con Operatore 1, restituzione rilievo di backup;

 

Hanno dato supporto alle operazioni:

Dott. Gianluca Tesio – Medico urgentista 118, presidi sanitari, verifica stato clinico degli operatori, intervento in caso di emergenza;
Gianluca Torassa (Thor – SCS Saluzzo): responsabile della sicurezza e gestione materiali tecnici prima discesa;
Tino Gotta (SCS Saluzzo): aiuto con materiali alla prima discesa e documentazione fotografica;
Stefano Mancardi (P1 – SCS Saluzzo): assistente alle operazioni;
Andrea Lorenzo Gotta (Masterchef – SCS Saluzzo): assistente alle operazioni;
Eleonora Monge: PR e logistica;
Loris Perasso: Organizzazione evento;
Paolo Testa (CAI VARALLO): supporto alle operazioni, documentazione fotografica;
Andrea Dellassette (CAI Varallo);
Marco Godio (CAI VARALLO);
Dott. archeologo Fabio Occhial: supporto conoscitivo;
Dott. geologo Alfredo Frixa (coll. Teses): inquadramento geologico;
Dott. geologo Enrico Collo (www.naturaoccitana.it): inquadramento geologico;

Si ringrazia:
Davide e Valeria Giordano, proprietari del fondo in cui si apre il pozzo;
AerGeo, disponibilità elicottero e riprese aeree;
Locanda dei Gelsi, per l’accoglienza e la disponibilità;
On Rope, lavori su fune e spazi confinati (Fossano, CN);
BPG Radiocomunicazioni SRL (Pinasca TO), Marco Zuccotti;
Armeria 9millimetri (Vercelli, VC)
Armeria Dama (Casale Monferrato, AL);
AL PA impianti elettrici (Envie, CN);
Giovanni Ristorto, storico locale;
Andrea Mattio, per la dimostrazione da rabdomante

S.A.S.P. (SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO PIEMONTESE) nelle persone di :
Rattalino Valter (delegato per la quattordicesima delegazione Monviso)
Massimo De Michela (operatore SASP presso centrale 118)
Ruggero Bissetta (operatore SASP presso centrale 118)
Giancarlo Fenoglio (Direttore scuola tecnici SASP e tecnico elisoccorso)
Franco Galliano (Presidente sez. CAI Monviso Saluzzo)

Scoperta ed esplorata nuova galleria dei Malamorte (Piemonte, AT)

La ricerca del leggendario tesoro dei Farnese, presso il castello di Belveglio, detto dei Malamorte, ha portato alla scoperta di una nuova galleria rimasta sconosciuta fino ad oggi a causa della frana che ne ha occultato l’ingresso e delle vegetazione boschiva che ne ha avvolto i resti.
La sua esplorazione è stata molto delicata per via delle frane e dell’instabilità, ma, pur lentamente, siamo andati fino in fondo…

Si ringrazia l’attuale proprietaria, la musicista Marlaena Kessick che, con l’Ente Concerti Castello di Belveglio organizza preziosi momenti musicali e la Léon Company, gruppo di studio del ricercatore Francesco Léon Lorusso.

Possibili forme di vita aliena su Trappist

La vita nello spazio: scopriamo i segreti di Trappist con Sabrina Mugnos

Dalle profondità del sottosuolo allo spazio siderale.
Volendo fare luce sui misteri di ogni sorta, cercando di divulgare un po’ di sapere, ho voluto intervistare la dott.ssa Sabrina Mugnos, geologa e vulcanologa, specializzata in Astrobiologia, membro del S.E.T.I. (Search for Extra-Terrestrial Intelligence) e del C.S.E. (Centro Studi di Esobiologia di Milano), in merito al sistema Trappist-1.

E’ infatti di febbraio la notizia in diretta mondiale della NASA, in merito alla scoperta di alcuni pianeti del sistema Trappist che potrebbero possedere caratteristiche tali da poter ospitare qualche forma di vita aliena.

DVD Tracce di Guerra, obiettivo Vercelli

Nasce dalla collaborazione con il ricercatore Maurizio Roccato e per conto de “La Rete“, il video documentario “Tracce di Guerra, obiettivo Vercelli“, realizzato da Alessandro Fulci, con la partecipazione di Luigi Bavagnoli.

Un’occasione per ricordare la Vercelli ai tempi dei bombardamenti della seconda guerra mondiale, i luoghi ed i protagonisti delle vicende degli ultimi anni del secondo conflitto mondiale.

In questo video, arricchito da incredibili ricostruzioni tridimensionali dei velivoli aerei e dei ricoveri anti bombardamento, sono raccolte le interviste di diversi testimoni dell’epoca.

Il tesoro dei Malamorte nei sotterranei del castello di Belveglio (AT)

Online il trailer di una nuova avventura che ha visto impiegati Luigi Bavagnoli, in qualità di esploratore e Stefania Piccoli, in veste di fotografa, nell’indagine presso il castello dei Malamorte di Belveglio, in provincia di Asti.

Incaricati da Francesco Léon Lorusso di studiare gli ambienti sotterranei del castello, grazie all’autorizzazione della proprietaria, i Teses possono mostrarvi gli ambienti ritrovati.
Si tratta per lo più di gallerie scavate nella marna sabbiosa, decisamente pericolanti ed instabili. Interessante da numerosi crolli, hanno fatto desistere tutti i curiosi avventuratisi nelle loro profondità.

La leggenda narra che un importante tesoro, quello del duca Matteo Farnese, sia stato nascosto in una particolare cripta, o camera sepolcrale, accessibile soltanto da un pozzo, oggi scomparso.
Diversi cedimenti del terreno hanno permesso di intercettare alcune gallerie, che vertono comunque in pessimo stato di conservazione.

L’indagine risulta quindi molto pericolosa.

Dialogando con Gianluca Marino – intervista a Luigi Bavagnoli

Intervista del giornalista Gianluca Marino a Luigi Bavagnoli, presidente dell’associazione speleo-archeologica Teses di Vercelli.

Consueto appuntamento video per Vercelli Web TV, dedicato, oggi 24 marzo 2016, a Luigi Bavagnoli. Qualche scambio di battute avente come sfondo la splendida abbazia medievale di S. Andrea, gioiello gotico-romanico della città di Vercelli.