Archivi tag: luigi bavagnoli

Nico Ivaldi intervista Luigi Bavagnoli per Piemonte Mese

Luigi Bavagnoli, presidente dell’associazione speleo archeologica Teses, rilascia una nuova ed interessante intervista a Nico Ivaldi, per Piemonte Mese.
Ecco il link all’intervista integrale, per conoscere qualcosa di più sulle avventure sotterranee e sui metodi di indagine caratteristici di quella disciplina che prende il nome di Archeologia del Sottosuolo.

http://www.piemontemese.it/2017/04/30/quando-si-dice-underground-luigi-bavagnoli-e-larcheologia-del-sottosuolo-intervista-di-nico-ivaldi/

Dialogando con Gianluca Marino – intervista a Luigi Bavagnoli

Intervista del giornalista Gianluca Marino a Luigi Bavagnoli, presidente dell’associazione speleo-archeologica Teses di Vercelli.

Consueto appuntamento video per Vercelli Web TV, dedicato, oggi 24 marzo 2016, a Luigi Bavagnoli. Qualche scambio di battute avente come sfondo la splendida abbazia medievale di S. Andrea, gioiello gotico-romanico della città di Vercelli.

Luigi Bavagnoli – biografia

Luigi Bavagnoli, ricercatore, esploratore, speleologo, autore, personaggio televisivo (Vercelli – 1975), è fondatore e presidente dell’associazione di volontariato culturale speleo-archeologico Teses.

Appassionato fin da piccolo di storia e di archeologia, grazie all’interesse del padre e, prima ancora del nonno che fu anche curatore di un museo, inizia a raccogliere storie poco note, leggende e racconti popolari creando un archivio che in pochi anni raggiunge e supera le 9.000 segnalazioni.
La classificazione per località e tipologia di storia costituiranno la base per la nascita, nel 1996 dell’associazione Teses, di cui ne è presidente.
Nel 2004 è con-fondatore della Federazione Nazionale Cavità Artificiali, di cui resterà consigliere fino al 2008.
Dal 2008 fa parte della squadra di ricerca Estrema Team ed è socio onorario di Geographical Research.
Dal 2010 è caposquadra delle IMF Adventures, corsi di survival organizzati da Italian Milirtary Fitness.

Tra i numerosi aspetti del passato, Luigi si appassiona a ciò che è sotterraneo e nascosto: la ricerca dei leggendari cunicoli e passaggi segreti, spesso protagonisti delle leggende.
Inizia a frequentare i corsi necessari per potersi dedicare allo studio delle cavità artificiali, mentre attraverso il sito web http://www.teses.net iniziano ad arrivare numerose segnalazioni di utenti, in merito a storie e leggende di tutta Italia.

Pubblica su numerosi periodici, cura rubriche (Ventro tra le fronde, L’Imprevisto, Lo Scarpone, Mistero Magazine, La Sesia), partecipa a numerose trasmissioni (The Scariest Places on Earth, Mistero, Bella Italia, Lombardia Ritrovata, ScreenSaver, 48 Stunden Angst, Stargate, L’altro Lato, Sabato, Domenica &…); tiene conferenze, partecipa a congressi (Archeologia del Sottosuolo, Bolsena 2005, XII° Convegno Nazionale del CICAP, Volterra); con Alessandro Fulci e Fabrizio Danieli vengono prodotti numerosi documentari per il progetto Teses Mystery Channel, alcuni di questi trasmessi in prima serata su Italia 1; con le fotografe Stefania Piccoli e Valentina Giammarinaro vengono realizzare diverse mostre fotografiche e, nel settembre 2014, il libro fotografico “Suggestoni dal Sottosuolo”, per l’associazione 12 Dicembre.