Raccontare l’archeologia tramite video

Nato quasi per scommessa, il progetto TESES MYSTERY CHANNEL si sta affermando sempre di più.
Ben cinque dei servizi autoprodotti da Luigi Bavagnoli e i suoi colleghi di Teses sono stati trasmessi su Italia 1, all’interno di una rubrica del noto programma Mistero.

Marzo 2014, 380 iscritti al canale YouTube, 118.000 visualizzazioni, 21 servizi per quasi 3 ore di intrattenimento.

Questi sono i dati di quanto prodotto fino ad oggi dai ragazzi capitanati da Bavagnoli che, in una recente intervista, ha raccontato:

“Mi rendo conto che sempre meno persone si appassionano ai misteri del passato, alla storia ed all’archeologia. Ho quindi cercato di proporre un format giovane, veloce, fruibile attraverso il web, che potesse intrattenere più persone possibili. Divertendosi, parallelamente, imparano qualche cosa.”

I video prodotti parlano di cunicoli sotto alle chiese, di passaggi segreti, di tesori nascosti, di enigmi archeologici, di alchimia ed esoterismo. Alcuni di questi hanno ottenuto un grande successo, altri meno.

“Proprio per questa ragione continuiamo ad imparare, osservando cosa funziona meglio cerchiamo continuamente di interpretare le esigenze e le richieste del nostro pubblico.”

Importante contributo al progetto la lavorazione del montaggio dei video, realizzato da Alessandro Fulci, nipote dello scomparso regista Lucio Fulci e di Fabrizio Danieli, di MoonTV Studio.

Di recente è entrato in squadra Federico Pecorino, architetto milanese che collabora al progetto arricchendo i filmati con la riproduzione tridimensionale dei luoghi studiati grazie alle potenzialità offerte dalla moderna computer graphics.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...