Il manicomio infantile di Aguscello

Uno dei primi servizi girati per Mistero è stato con Marco Berry presso il manicomio abbandonato di Aguscello.

Un ospedale psichiatrico infantile, ricco di leggende e povero di sotterranei.
L’argomento principe erano i fantasmi, presenti nelle leggende e visti da alcuni inservienti e custodi del complesso. Nonché da numerosi ragazzini che si avventuravano clandestinamente tra le mura pericolanti degli edifici.

Il nostro compito non era ne quello di esplorare o di trovare ambienti ipogei, ne quello di trovare gli spiriti, ma quello di accompagnare la troupe di Mistero ed i suoi collaboratori all’interno della struttura.

In effetti la situazione statica del complesso era delicata e prossima al collasso in diversi punti. Scale franate, pavimenti collassati, macerie sospese e pronte a cadere.

Questa è la ragione per la quale eravamo lì, indicare fino a dove ci si sarebbe potuti spingere, senza rischiare inutilmente. Abbiamo così ispezionato l’ambiente, posizionate corde dove necessario e predisposto il tutto affinché il servizio potesse avvenire in sicurezza.

Nel corso della lunga serata sono accadute alcune situazioni particolari, delle quali però non ho modo di verificarne l’origine. Una delle telecamere infrarosso installate all’interno è caduta apparentemente da sola.
Nello stabile non c’era anima viva. Ma le cause potrebbero non ricadere nella presenza di questi bambini eterei, non a tutti i costi, almeno.

Un animale notturno, il vento, un semplice assestamento. Queste sono le motivazioni alle quale mi sento di credere.

Ma la domanda più frequente che mi viene fatta, in merito a questa avventura, è un’altra: la giostra.

La giostra, che nel servizio andato in onda su Italia 1 si vede girare, mi è sembrata una normale giostra arrugginita. Finché sono stato lì, da sola non si è mossa.

Hanno partecipato alle operazioni, oltre a Luigi Bavagnoli, Erika Francese ed Andrea Verdini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...