Il bello delle indagini

Svolgere correttamente un’indagine speleo-archeologica è molto complesso.

Esistono molti fattori da tenere in considerazione e molte variabili. Non sempre le fonti di prima mano, i testi originali, sono in grado di dare certezze e conferme.
Spesso questi documenti sono andati persi ed occorre ricostruire la storia basandosi sulle ipotesi e sull’osservazione.

Alcuni ambienti, protagonisti della nostre ricerche, possono non essere più accessibili, perché franati, murati, adibiti ad altro impiego o mai esistiti.

Allora si interroga la gente del posto, si ricerca la preziosa memoria storica custodita dagli anziani, si annotano le loro utili testimonianze. Si indaga come in una scena criminis, alla ricerca di evidenze da repertare.

Ma capita, talvolta, che questi racconti non siano attendibili. E si apre un nuovo mondo di congetture.
Gli anni passati giocano brutti scherzi alla loro memoria, ma non sempre è così.

A volte le informazioni raccolte sono volutamente fuorvianti, per ragioni che non possiamo nemmeno immaginare. Interessi personali, volontà di coprire fatti lontani appartenenti al passato, intere vite e storie personali che dovremmo ricostruire per comprendere le ragioni di tali false affermazioni.

Da un lato è maledettamente affascinante. Dall’altro è terribilmente complicato. Solo scavando, metaforicamente, nel loro passato, riusciamo a comprendere quali elementi li hanno spinti a raccontare certe cose, palesemente errate. Tutto ciò non ha solamente il valore di soddisfare la curiosità del ricercatore, ma comprendere le motivazioni che stanno all’origine di queste menzogne, avvicinandoci alla complessa verità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...