Teses Elite

Oggi nasce Teses Elite, che si prefigge di dare visibilità ai ricercatori contraddistinti da grande passione e professionalità, ai loro lavori ed ai luoghi da essi studiati.

Sfruttare la popolarità acquisita dal Teses, nei suoi primi 16 anni di attività, tramite conferenze, convegni, pubblicazioni, mostre, interventi televisivi e radiofonici e social media, per raggiungere il grande pubblico.

Negli anni si sono alternati molti collaboratori all’interno del progetto Teses, inteso nella sua accezione più ampia, non solo associativa. Persone che, compatibilmente agli impegni della propria vita, hanno contribuito e contribuiscono ad alcuni aspetti dell’operato sui temi dello studio delle cavità artificiali, dell’esplorazione di sotterranei e dell’archeologia del sottosuolo.

Si tratta di aiuti sempre molto preziosi ma purtroppo spesso limitati per ragioni di tempo, di impegni, di studio, di lavoro, di famiglia e di passione, più in generale, di priorità.

Talvolta, però, spiccano individui che si dedicano alla ricerca con anima e corpo, impegnando ogni istante della propria vita, investendoci tempo e, spesso, anche denaro. Queste sono persone particolari, rare e preziose, che si contraddistinguono dalla massa, spiccano e brillano rispetto agli altri, per le ricerche condotte, per le scoperte effettuate, per le pubblicazioni prodotte, per l’esperienza maturata, per il coraggio di scelte ardite.

Sono individui dinamici che evolvono di continuo, migliorando quotidianamente la propria formazione e ampliando le proprie conoscenze. Il loro modo di affrontare le ricerche è molto differente da quello di un semplice appassionato. E’ gente che sacrifica ore di sonno, che è disposta a cambiare lavoro per ottenere maggiori libertà di dedicarsi alla propria passione, che sfida la stanchezza sapendo che verrà compensata dai risultati.

Questa ulteriore crescita del progetto Teses non può che migliorare il livello di qualità globale delle ricerche e delle indagini sulle cavità artificiali, del metodo di studio, delle sinergie che l’archeologia del sottosuolo si prefigge di consolidare.

Non solo, dare visibilità a studiosi in modo capillare sul territorio nazionale non può che favorire la più ampia comprensione del sottosuolo, necessaria ed indispensabile condizione per permettere la tutela e la valorizzazione del patrimonio costituito dalle cavità artificiali e delle informazioni in esse contenute.

Da gennaio 2013, Teses Elite costituirà il comitato scientifico per le produzioni di Estrema Team.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...