Dalle leggende alle indagini

Spesso le ricerche partono da leggende e da storie tramandate dagli anziani.

Quando crederci e quando no?

5982500962_a549192a6f_o-1024x682

Le storie meno probabili sono anche quelle meno studiate; ne consegue che si presentano vergini allo studioso, offrendo da un lato la possibilità di essere il primo a risolvere l’arcano ma, di contro, nascondono la concreta possibilità di far perdere dal tempo e basta.

Talvolta occorre crederci, e molto. Solo una ferrea convinzione è in grado di aiutarci ad incanalare ogni nostra energia, ogni nostro pensiero e tutta la nostra passione nella ricerca. La stessa città di Troia fu a lungo considerata un semplice mito, fino alla sua scoperta ad opera di H. Schliemann, l’unico che ci aveva creduto veramente con tutto se stesso, dedicando febbrilmente ogni istante della sua vita alla sua ricerca. Ma come riconoscere un caso difficile ma probabile da uno impossibile?

[continua…]

Tratto da “Lavori in corso” – Luigi Bavagnoli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...