Misteri razionali

LB_TMC

Da oltre quindici anni mi occupo di misteri e di leggende, spesso legate al meraviglioso mondo che giace celato nel sottosuolo.
Racconti popolari e tradizioni locali spesso ci narrano dell’esistenza di un fantasma che dimora in un vecchio castello, di un tesoro sepolto nei sotterranei di qualche edificio, di una galleria che permette di raggiungere una località distante, un passaggio segreto da scoprire e così via.

Le nostre indagini si devono però basare su di una metodologia scientifica che deve valutare esclusivamente dati oggettivi e rintracciare, dove possibile, le fonti di prima mano o gli indizi concreti a testimonianza delle ipotesi valutate.

Talvolta è necessario affiancare queste considerazioni così fredde ed analitiche all’interpretazione antropologica del contesto culturale, geografico e politico in cui queste storie hanno avuto origine. Anche le ipotesi sono consentite, purché pesate per ciò che in realtà sono: ipotesi.

E’ quindi dimostrato che è possibile trattare questi argomenti, talvolta anche molto delicati, in modo rigoroso e razionale, senza nulla togliere agli aspetti folkloristici e legati alle tradizioni dei nostri paesi, che vanno giustamente ricordati e tramandati alle generazioni future.

Avendo lavorato con diverse televisioni commerciali, sia italiane che estere, comprendo molto bene i meccanismi che spesso obbligano a spingersi oltre al concreto ricercando quel sensazionalismo sterile, quando non dannoso, che in compenso porta audience, il carburante che permette a sua volta alla pubblicità di finanziare gli stessi programmi televisivi.

Non avendo vincoli di questo tipo ho quindi pensato di trattare questi argomenti in alcuni video auto-prodotti dall’associazione TE.S.E.S. stessa. Nasce così il Teses Mystery Channel, un canale video in cui trattiamo argomenti “misteriosi“, talvolta anche poco noti, senza dover a tutti i costi stupire o creare più confusione di quanta già ne esista sull’argomento stesso.

Eccoci quindi a parlare di “Misteri Razionali“, enigmi che ci giungono dal passato e che aprono nuove possibili discussioni nelle quali interagire con intelligenza e spirito critico, con l’auspicio di contribuire in qualche modo alla migliore comprensione di ciò che fu e di ciò che è.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...